Rigore al 95′, Mourinho esplode e se ne va. Di Canio: “Ha ragione, così non si può”

Incredibili i due punti persi dal Tottenham contro il Newcastle: un rigore davvero dubbio concesso al sesto minuto di recupero

di Redazione1908

Stavolta Jose Mourinho non ha tollerato. Il rigore concesso al Newcastle, al 95′ della partita contro il Tottenham (1-1 il finale), ha fatto imbufalire l’ex tecnico dell’Inter, che ha imboccato la strada degli spogliatoi senza aspettare il fischio finale.

Anche Paolo Di Canio, in studio a Sky, conferma le ragioni di Mourinho: “Dier salta di schiena, è vero che ha il braccio largo ma non guarda neanche il pallone. Stiamo arrivando veramente all’estremizzazione della regola. E io sono a volte duro con Mourinho ma stavolta ha ragione, si sarebbe mangiato Var, quarto uomo e tutti quanti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy