Zhang ha piani ambiziosi per l’Inter: Suning vuole riportarla nell’élite del calcio europeo

Zhang ha piani ambiziosi per l’Inter: Suning vuole riportarla nell’élite del calcio europeo

Il presidente dell’Inter ha grandi piani per il club nerazzurro

di Andrea Della Sala, @dellas8427
L’insediamento di Steven Zhang nell’Inter è il segno delle grandi intenzioni che ha Suning con il club nerazzurro. Dopo il periodo difficoltoso per via delle limitazioni Uefa, il prossimo triennio sarà importante per l’Inter che vuole tornare ad allinearsi con gli altri club europei. Come si legge sul Corriere dello Sport “Mantenendo al massimo un passivo di trenta milioni nel triennio. Adesso c’è un futuro da programmare, affidandosi anche all’esperienza di Beppe Marotta come amministratore delegato. L’Inter ha mosso parecchi passi avanti, questo resta un anno di transizione ma che tende all’ottimismo. Per molte ragioni, una delle quali è aver ritrovato un posto in Champions League. Consolidarsi tra le grandi d’Europa è uno dei primi passaggi”. 
 L’impiccio della lista Uefa ridotta, fardello obbligato per l’Inter, non sarà più tale dal prossimo anno. In questa stagione Spalletti non può avere con sé gente come Gagliardini, Joao Mario e Dalbert, depennati dalla truppa nel percorso di Champions League. Bisognava tenere conto dei relativi costi sostenuti per gli acquisti recenti, per potersi presentare coi giusti requisiti. Oppure, in alternativa, cedere dei pezzi importanti sul mercato per fare cassa e rientrare nei parametri. Compromessi obbligati, il Fair Play Finanziario non ammette deroghe. Così il mercato condotto da Piero Ausilio ha avuto come condizione-base gli arrivi dei giocatori in prestito con diritto di riscatto, al di là dei parametri zero. Il fatturato del gruppo Suning Holdings, del resto, è invidiabile: si tratta di 31,2 miliardi di euro nel 2017 (+30% rispetto all’anno precedente) con un utile netto di 540 milioni (+497,66%). In pratica è la seconda società privata più ricca della Cina, con ricavi complessivi pari a circa 53 miliardi di euro. Dati che si riflettono positivamente sull’Inter, che vuole tornare quanto prima sui livelli d’élite”, riporta il quotidiano.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy