FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Inter, Dumfries e l’eredità di Hakimi: “Nessuno chiede questa cosa all’olandese”

Getty Images

La Repubblica parla così di Dumfries, acquistato in estate dall'Inter per sostituire Hakimi, passato al PSG

Alessandro Cosattini

In cerca di riscatto dopo quanto accaduto in Inter-Juventus. Denzel Dumfries vuole voltare subito pagina e Simone Inzaghi sta ragionando sul possibile impiego dal 1’ dell’olandese già con l’Empoli. Così La Repubblica ha analizzato il delicato momento di Dumfries: “C’è da scommettere che sulla schiena del povero Dumfries – povero si fa per dire: a Milano guadagna 2,5 milioni di euro netti a stagione più bonus, scadenza 2025 – quel numero 2 che la scorsa stagione è stato di Hakimi ora peserà ancor più dei prima. Nessuno gli chiede di fare 7 gol e 10 assist come il fuoriclasse marocchino nella scorsa Serie A (anzi 11 assist, contando anche la Champions). Ma un conto è non segnare come una punta, un altro è trovarsi proprio malgrado a propiziare una rete avversaria decisiva come quella del pareggio bianconero ieri a San Siro. Bisogna vedere ora come Dumfries saprà riprendersi dalla botta subita. Pur avendo appena 25 anni, l’esperienza non gli manca. Al Psv Eindhoven, dove ha giocato per tre anni, è stato capitano. E si è affermato come uno dei migliori giocatori dell’Olanda a Euro 2020”, si legge.

tutte le notizie di