Inter-Torino, passi in avanti per lo scambio Vecino-Izzo. E si parla anche di Nainggolan

Possibili operazioni di mercato tra nerazzurri e granata

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Radja Nainggolan, Inter-Parma

Potrebbe presto aprirsi un interessante asse di mercato tra Inter e Torino: i due club stanno discutendo da tempo dell’ipotesi di uno scambio tra Matias Vecino e Armando Izzo, ma potrebbe non essere l’unica operazione tra i due club. Secondo Tuttosport, i granata sarebbero fortemente interessati a Radja Nainggolan, tornato in nerazzurro dopo il prestito a Cagliari ma non centrale nei progetti di Antonio Conte.

Armando Izzo e Matias Vecino

NAINGGOLAN – “Radja Nainggolan sarebbe l’ingresso ideale, per un Toro che ha necessità di dotarsi di forza fisica e mentale, che il nerazzurro possiede, e di quella qualità tecniche che il belga pure ha in dote. L’ingaggio è probitivo, circa quattro e mezzo i milioni di euro che il centrocampista percepisce, annualmente, ma il risultato dell’operazione sarebbe pressoché scontato. E in positivo: duttilità tattica, grinta, flitro e circolazione di palla e incisività sotto porta, tutti requisiti che Nainggolan possiede. In passato il Torino lo ha cercato a più riprese, e in vista di gennaio è atteso un nuovo tentativo. Non facile, ma nemmeno impossibile da concretizzare: Nainggolan ha estimatori molto danarosi in Cina, ma vorrebbe restare in Italia“.

Getty Images

SCAMBIO VECINO-IZZO – “Su Nainggolan il ds Vagnati proverà ad aprire un confronto, nell’ambito dei discorsi che già coinvolgono Izzo, da tempo in odore di passaggio all’Inter, e Vecino che invece ha buone probabilità di compiere il percorso inverso. I due club pensano a uno scambio, tra Izzo e Vecino, mentre il tema Nainggolan va soprattutto discusso con gli agenti del giocatore, così da trovare un accordo sull’ingaggio magari da spalmare fino al 2023“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy