Inter-Torino, Conte pensa al turnover in difesa: due dubbi e un’assenza quasi certa. Eriksen…

Le probabili scelte di Antonio Conte in vista della sfida contro il Torino, in programma domenica alle ore 15 a San Siro

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

L’Inter riaccoglie i suoi nazionali e prepara la gara casalinga contro il Torino, in programma domenica a San Siro alle 15. La squadra di Antonio Conte vuole tornare al successo dopo quasi un mese di astinenza: l’ultima vittoria è datata 24 ottobre con il 2-0 a Marassi contro il Genoa. Poi i pareggi contro Shakhtar Donetsk, Parma e Atalanta e la sconfitta di Valdebebas contro il Real Madrid.

Sky Sport rivela le ultime novità sulla probabile formazione che il tecnico dei nerazzurri manderà in campo nella sfida contro il Torino. Antonio Conte non potrà non tenere conto delle nazionali e dello stato di forma dei suoi calciatori. Su tutti Barella e Vidal, grandi protagonisti rispettivamente con Italia e Cile. Entrambi giocheranno dal 1′, così come Gagliardini, che Conte apprezza per la sua fisicità e schiera quando è a disposizione. Il centrocampista ex Atalanta torna nell’undici di partenza dopo le panchine contro Real Madrid e AtalantaNiente chance dall’inizio per Radja Nainggolan, che partirà ancora della panchina.

SEGUI INTER-TORINO IN STREAMING SU DAZN. 

Esclusione dal 1′ anche per Christian Eriksen, nonostante le buone prestazioni con la Danimarca e le dichiarazioni di Romelu Lukaku. I compagni vogliono aiutarlo per farlo integrare e tirare fuori quelle qualità che ci sono spiega Sky Sport. Ballottaggio a sinistra con Young e Perisic a giocarsi il posto:  al momento l’inglese è favorito. Dall’altra parte rientra Hakimi, che ha già recuperato dopo il colpo subito con il Marocco. In difesa può riposare uno tra Skriniar e Bastoni: possibile panchina per lo slovacco dopo gli impegni con la nazionale.

Getty Images

Continua a lavorare a parte Stefano Sensi: la sua convocazione è a rischio. Il centrocampista ex Sassuolo non si è ancora aggregato al gruppo e sono molto basse le percentuali di vederlo a disposizione di Conte per la gara contro il Torino. Per quanto riguarda Sanchez, giocherà dall’inizio una delle gare contro Real Madrid e Sassuolo: con i granata, Conte conferma Lautaro e Lukaku, in gol con le rispettive nazionali e la coppia titolare dei nerazzurri per quelle che sono le gerarchie del tecnico leccese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy