Gds – Coronavirus devastante sul calcio: Juve e Inter ok con Exor e Suning. Ma Milan e Roma…

Gds – Coronavirus devastante sul calcio: Juve e Inter ok con Exor e Suning. Ma Milan e Roma…

L’impatto del coronavirus sui fatturati delle squadre di Serie A sarà ovviamente devastante

di Redazione1908
L'Inter accelera sul mercato: Antonio Conte avrà presto i rinforzi che ha chiesto alla società

Quali società subiranno in maniera più importante l’impatto del coronavirus sui conti, in termini di mancati incassi e profitti? La Gazzetta dello Sport, nell’analisi di Marco Iaria, ha cercato di fare il punto sui club di Serie A.

A partire, ovviamente, dalle società con i bilanci in attivo.

“In A hanno chiuso in utile gli ultimi esercizi 5 club su 20 (più le retrocesse Chievo ed Empoli). Si tratta di Napoli, a +29,2 milioni, Atalanta (+24), Sampdoria (+12,1), Sassuolo (+8,1) e Udinese (+1,2). Sono soltanto tre i club che non hanno debiti bancari: Cagliari, Napoli e Torino”.

I club dipendenti dalle plusvalenze

“Se i prezzi del calciomercato dovessero crollare, soffrirebbero di più quelle società che dipendono maggiormente dalle plusvalenze e che presentano la gestione caratteristica meno equilibrata: le genovesi, per esempio, con la Samp ancora in balia del suo proprietario che aveva messo il cartello «Vendesi» al club”.

La situazione delle grandi di Serie A

“Discorso a parte per le grandi, che operano ormai in un contesto globale. Bisognerà capire quali misure verranno adottate a livello internazionale. Juventus e Inter, che erano nel pieno della loro fase espansiva, temono di subire una battuta d’arresto ma possono contare su proprietà molto solide.

Exor era già intervenuta nell’aumento di capitale da 300 milioni servito per ridurre il debito e liberare nuove risorse, Suning non ha mai smesso di supportare i nerazzurri e la recente riapertura dei negozi testimonia la voglia di ripartire della Cina.

Sarà ancor più complicata la risalita del Milan che nell’ultimo quinquennio ha accumulato oltre mezzo miliardo (528 milioni per la precisione) di perdite: cosa farà il fondo Elliott, impegnato a destreggiarsi nella tempesta dei mercati?

Il coronavirus ha già provocato un effetto immediato. La vendita della Roma da Pallotta a Friedkin è stata congelata. E i giallorossi, sempre più bisognosi di soldi freschi, fanno ora gli scongiuri”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy