Amadeus: “Ancora festeggio il Triplete. Mio figlio Jose? Per Mourinho, ecco come nacque l’idea”

Amadeus: “Ancora festeggio il Triplete. Mio figlio Jose? Per Mourinho, ecco come nacque l’idea”

Amadeus, intervistato da Rai Sport, ha raccontato come è nata l’idea di chiamare il figlio Jose, in onore a Jose Mourinho

di Redazione1908

Amadeus, intervistato da Rai Sport, ha raccontato come è nata l’idea di chiamare il figlio Jose, in onore a Jose Mourinho: “Tifo Inter da quando sono piccolo, dai tempi di Mazzola e Facchetti. Ho chiamato mio figlio Jose come Mourinho. Più interista di così! Non ho ancora smesso di festeggiare il Triplete”.

La scelta del nome Jose per il figlio

“All’inizio mia moglie non era molto d’accordo, poi abbiamo incontrato Jose Mourinho che aveva appena firmato per l’Inter. Stavamo a Lisbona, era sullo stesso aereo. Quando l’ho visto, è come se avessi visto Michael Jackson, ero proprio fan. Mi sono avvicinato, mia moglie era incinta di pochi mesi, non sapevamo neanche se fosse maschietto o femminuccia. Ma quando mi sono seduto, ho detto ‘se sarà maschio lo chiameremo Jose’. Lei mi ha detto ‘scordatelo’ ma io quel pancione l’ho chiamato Jose per 9 mesi. E così quando è nato io le ho detto ‘non ho in mente altro nome se non Jose’. E quindi abbiamo scelto Jose e sta benissimo col suo nome”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy