Crisi Barcellona, Bartomeu: “Da marzo persi 200 mln: 200! Incassato zero. Estate di scambi”

Crisi Barcellona, Bartomeu: “Da marzo persi 200 mln: 200! Incassato zero. Estate di scambi”

Il Barcellona sta pagando in modo pesantissimo l’emergenza coronavirus: i catalani hanno perso ricavi, da marzo, per ben 200 milioni di euro

di Redazione1908

Il Barcellona sta pagando in modo pesantissimo l’emergenza coronavirus: i catalani hanno perso ricavi, da marzo, per ben 200 milioni di euro. E’ lo stesso presidente del club catalano, Josep Maria Bartomeu, a spiegare la situazione.

“Già prima del lockdown avevo detto che sarebbe stato un anno di scambi. Abbiamo già visto che c’era una pandemia in tutto il mondo e che sarebbe stata un’estate complessa con scambi, e si sta realizzando. Dal 14 marzo non abbiamo incassato quasi un euro. Abbiamo perso ricavi per 200 milioni. 200! Ora stiamo chiudendo l’esercizio. Abbiamo recuperato molto riducendo i salari e con gli ERTE. Abbiamo dovuto chiudere i negozi e il museo, non ci sono state vendite di biglietti. Restituiamo la parte di abbonamento delle partite che non sono state giocate. 200 milioni sono pesanti», si legge su Calcio e Finanza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy