Coronavirus, i medici della Serie A: “No agli allenamenti dei giocatori”

Coronavirus, i medici della Serie A: “No agli allenamenti dei giocatori”

L’indicazione dei medici di Serie A

di Marco Macca, @macca_marco

In queste ore vari club di Serie A hanno discusso sul possibile ritorno agli allenamenti nei prossimi giorni. Netta, però, la frenata dei medici delle squadre. In una nota ufficiale, i responsabili sanitari delle squadre di A hanno consigliato vivamente di sospendere gli allenamenti fino a un netto miglioramento della situazione. Ecco il comunicato:

In considerazione della grave evoluzione dell’infezione Covid 19 nel mondo, vista l’emergente diffusione dei contagi anche all’interno del calcio e del personale sanitario a esso dedicato (…) i medici della Serie A esprimono forte preoccupazione circa la tutela della salute dei propri tesserati qualora venissero ripresi a breve gli allenamenti e promosse altre attività di aggregazione. Pertanto, in modo unanime, i medici consigliano di non riprendere l’attività fino a netto miglioramento dell’emergenza Covid 19“.

(Fonte: gazzetta.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy