Conte a Inter TV: “Partita strana, siamo rammaricati. Ma c’è da reagire subito”

Alla fine della gara contro la Sampdoria l’allenatore nerazzurro ha parlato anche ai microfoni della tv di casa

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Aveva messo un conto una gara difficile, forse non il risultato. Alla fine della partita contro la Sampdoria, Antonio Conte, ha parlato ai microfoni di Inter Tv. Queste le parole dell’allenatore nerazzurro ai microfoni della tv di casa: «Ho definito già in precedenza questa partita un po’ strana. Perché dal rigore che potevamo segnare abbiamo subito un rigore e poi il loro gol nell’unica occasione in cui la Samp ha attaccato la nostra porta. C’è rammarico, si è creato anche tanto e non abbiamo inciso nelle occasioni in cui potevamo fare gol. Non siamo stati precisi e il loro portiere ha fatto una grande partita».

-Cosa resta di buono dopo una gara giocata anche su un campo non al meglio?

Deve rammaricare il fatto che arriva la sconfitta quando non la meriti. A volte si merita la sconfitta perché l’avversario è più bravo e preparato. Meritavamo qualcosa di più. A volte c’è da giustificare delle sconfitte pur avendo fatto una buona prova a livello collettivo, di squadra e di impegno. C’è da rammaricarsi. 

-Bastoni poco fa ha detto che questa sconfitta non toglie nulla e c’è da pensare alla prossima…

Sì anche perché c’è sempre pochissimo tempo per pensare a ciò che è stato. Dobbiamo voltare pagina e come ho detto prima ci deve essere rammarico per il risultato. Sappiamo che è una buona strada, la squadra ha giocato e meritava di più, bisogna essere bravi a tenere i piedi per terra dopo le vittorie e rialzarsi dopo le sconfitte. 

(Fonte: Inter TV)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-11637010 - 3 settimane fa

    Giusto il commento. Inutile piangersi addosso. Reagire

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy