CorSera – Inter, Zhang sceglie Conte o i dirigenti? E c’è un’ipotesi ‘da Superenalotto’

Il quotidiano parla dell’incontro tra presidente e allenatore che si terrà tra stasera e domani

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Inizia una settimana decisiva per l’Inter. Il Corriere della Sera parla dell’incontro che Antonio Conte avrà con Steven Zhang tra stasera e domani. In ballo c’è il futuro dell’allenatore nerazzurro e quello del club ed è un momento complicato. Anche dopo la finale di Europa League il tecnico ha espresso le sue perplessità sul lavoro della società e non ha fatto passi indietro rispetto a quanto dichiarato nel post gara contro l’Atalanta. Per sapere cosa sarà del suo futuro e di quello dell’Inter sarà essenziale l’incontro con il presidente che gli è stato vicinissimo nella fase finale dell’Europa League.

Per il Corriere della Sera l’opzione più accreditata è quella del divorzio. Ma ci sono anche altre ipotesi. “Il presidente è in una posizione a dir poco scomoda: sconfessare la dirigenza (difficile) o risolvere il contratto con l’allenatore che, in caso di addio, sarà sostituito da Massimiliano Allegri. La terza via, un compromesso di convivenza, è complessa. C’è poi da superare la questione contratto: 12 milioni netti per i prossimi due anni. L’esonero è da escludere, una transazione possibile, dimissioni del tecnico senza pretese è un Superenalotto cui non crede neanche il più inguaribile degli ottimisti nel club“, si legge.

Nel summit con il numero uno nerazzurro Conte farà un punto sulla stagione, sui momenti difficili vissuti, sui problemi incontrati nella gestione della squadra. Poi parlerà dei programmi, delle decisioni prese in passato sul mercato e di quelle che vorrebbe fossero prese nel prossimo. Parlerà ovviamente senza filtri come ha sempre fatto, prima con Zhang e poi anche con la dirigenza. Questa al momento è la sua priorità. E pure quella dell’Inter.

(Fonte: Corriere della Sera)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy