Inter, grande iniziativa di Pellegrini: “30 mila pasti agli anziani in 17 comuni lombardi”

Inter, grande iniziativa di Pellegrini: “30 mila pasti agli anziani in 17 comuni lombardi”

L’ex numero uno nerazzurro in aiuto dei più deboli in questo periodo difficile

di Marco Macca, @macca_marco

Una grande iniziativa, che testimonia signorilità, senso civico, di responsabilità e grande spirito di unione. Ernesto Pellegrini, ex presidente dell’Inter, ha dato vita in compagnia della figlia Valentina a un insieme di azioni davvero lodevoli. L’ex numero uno nerazzurro, infatti, porterà a a casa degli anziani di 17 comuni lombardi circa 30 mila pasti caldi, per andare in aiuto delle persone più deboli, di coloro che, bloccati dalla quarantena, non riescono a provvedere totalmente a se stessi, e che troppo spesso vengono dimenticati dalla comunità. Il presidente ha dichiarato:

Sono figlio di contadini, ho conosciuto le difficoltà della guerra e gli anni duri del dopoguerra, ma non dimentico la solidarietà nella Milano della ricostruzione. Sono felice di restituire a chi è in difficoltà un po’del tanto che ha avuto dalla vita. Dalle macerie siamo usciti con uno sforzo comune, insieme ce la faremo anche stavolta. Fare del bene aiuta a stare bene“.

Gli ha fatto eco la figlia Valentina, che ha detto:

“Porteremo gratuitamente 30 mila pasti a casa degli anziani di 17 comuni lombardi. È il nostro modo di essere solidali in questa emergenza sanitaria. Giorno dopo giorno aumentano le preoccupazioni per gli anziani soli. Da lunedì garantiremo noi almeno il cibo domicilio”.

L’iniziativa prenderà dunque il via lunedì 16 marzo, per continuare fino al 15 giugno. Nella speranza, ovvia, che ben prima di quella data l’Italia sia uscita dall’incubo. I pasti verranno forniti gratuitamente nei comuni di Abbiate-grasso, Appiano Gentile, Bellusco, Brandizzo, Busto Arsizio, Carpiano, Casorate Primo, Casorate Sempione, Ciclago, Cisliano, Gerenzano, Legnano, Lonate Pozzolo, Pavia, Peschiera Borromeo, Saronno, Vigevano. I sindaci delle località sono già stati avvisati con alcune lettere.

(Fonte: Corriere della Sera)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy