primo piano

FFT – Le 10 migliori squadre che non sono riuscite a vincere la Champions. C’è l’Inter 1998-99

Gianni Pampinella

Come detto, Four Four Two ha inserito l'Inter in questa particolare lista. Questa la motivazione del magazine inglese: "L'Inter possedeva una squadra in grado di fare molto più di quanto ha poi realizzato. Inoltre, i nerazzurri erano guidati dal più grande giocatore dell'epoca, Ronaldo".

 Getty Images

"Il brasiliano ha avuto un incredibile momento di forma nella stagione 1997/98, segnando 34 gol in tutte le competizioni e l'Inter si è classificata seconda in Serie A e ha vinto la Coppa UEFA. Incidere in Champions League era il logico passo successivo per la squadra di Gigi Simoni, ma le cose si sono presto disgregate in una stagione disastrosa a San Siro".

"Il club ha cambiato quattro allenatori in una stagione: Simoni, Mircea Lucescu, Luciano Castellini e infine Roy Hodgson, ed è precipitato all'ottavo posto in campionato. I riflettori sono stati puntati sulla loro dipendenza da Ronaldo, che è stato ostacolato da infortuni che lo hanno limitato a sole 19 presenze in campionato per tutta la stagione (eppure è stato capocannoniere della squadra con 15 gol)".

"Il ritorno dell'Inter nella massima competizione europea per la prima volta in nove anni, è iniziato abbastanza bene, con Lucescu che si è assicurato il passaggio agli ottavi dopo l'esonero di Simoni a novembre. La doppietta di Dwight Yorke per il Manchester United nell'andata dei quarti di finale ha reso improbabile il passaggio del turno e l'Inter ha potuto raccogliere solo un pareggio per 1-1 a Milano nel ritorno. Lucescu è stato esonerato dopo non essere riuscito a tirare fuori il meglio da una squadra che vantava talenti del calibro di Roberto Baggio, Javier Zanetti, Diego Simeone e un giovane Andrea Pirlo".

(FourFourTwo)

tutte le notizie di