Inter, nuovo alleato per Tonali: la nonna lo spinge in nerazzurro? Ma c’è il pericolo asta

Il gioiellino del Brescia è uno dei primi obiettivi di mercato della dirigenza interista

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Sandro Tonali, Brescia

Sandro Tonali rimane uno dei primi obiettivi di mercato dell’Inter: il centrocampista classe 2000 ha convinto tutti, da Conte alla dirigenza, e il club di viale della Liberazione sta cercando la formula giusta per convincere il presidente Cellino. Secondo il Corriere dello Sport, i nerazzurri potrebbero aver trovato un nuovo alleato nella corsa al gioiellino del Brescia: la nonna.

Nella corsa a Sandro Tonali l’Inter si ritrova in maniera inaspettata un’alleata in più: si tratta della nonna del talento del Brescia, tifosa dichiarata dei nerazzurri. La signora, che si chiama Gina Damiani e sulla sua pagina Facebook ha parecchi ritagli di giornali, foto e notizie che hanno il nipote come protagonista, ha risposto, senza dargli troppe speranze, a un sostenitore del Milan che le chiedeva di «convincere Sandro ad andare al Milan, il posto ideale dove diventerà come Pirlo. E’ molto legato a lei. La prego». «Mi dispiace per te – ha scritto nonna Tonali – ma io sono interista dalla nascita!!! Forza Sandro, forza Inter»“.

PERICOLO ASTA – “Il problema per Marotta e Ausilio è legato all’asta che si sta scatenando per il gioiello di Cellino. L’Inter fa sul serio e lo ha messo al primo posto nell’elenco dei rinforzi per la mediana, ma Sandro piace anche alla Juventus, alla Fiorentina e a diverse grandi d’Europa. Una fortuna per il Brescia, pronto a monetizzare la partenza di uno dei talenti più importanti del calcio italiano“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy