FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Conte: “Mercato? Spetta al club, io devo valorizzare la rosa. Gap ampio, noi dobbiamo…”

Getty Images

Le parole del tecnico dell'Inter alla vigilia della gara di campionato contro il Napoli

Alessandro De Felice

APPIANO GENTILE - Vigilia di campionato in casa Inter. Dopo la sosta di Natale per i nerazzurri è tempo di rituffarsi in campionato con i ragazzi di Antonio Conte impegnati domani sera allo stadio San Paolo contro il Napoli di Rino Gattuso. Il tecnico interista ha risposto alle domande dei cronisti presenti nella Media House del quartier generale nerazzurro di Appiano Gentile. FcInter1908 vi riporta la diretta testuale con le parole del mister.

Queste le prime parole del tecnico: "Ho trovato bene i ragazzi, riposati ma con la giusta voglia e determinazione, sono contento per questo. Ci aspettiamo una gara difficile a Napoli, sapete il pensiero che ho nei confronti della rosa del Napoli, ha grande qualità, hanno cambiato tecnico, dovremmo fare molta attenzione perchè è un'ottima squadra con un tecnico che ha grande spirito"

ASTICELLA - "Gara molto impegnativa quella di domani, fare una buona prestaizone e punti darebbe ancora più fiducia in quanto di buono fatto fino ad ora. Abbiamo iniziato un nuovo percorso, sappiamo che c'è tanta strada da percorrere. Non dobbiamo essere troppo semplici nei discorsi e sappiamo che attraverso un grande lavoro abbiamo ottenuto 42 punti e ci deve dare garanzia per il futuro"

FUTURO - "A me interessa costruire qualcosa di grande con questi ragazzi, viste le emergenze in stagione pochi si sarebbero aspettati l'Inter in testa alla classifica, dobbiamo continuare a crescere consapevoli che questa è la strada giusta per toglierci soddisfazioni. Vincere è facile da pronunciare ma dietro di vuole un grandissimo sforzo, noi lo sappiamo e vogliamo fare qualcosa di bello per i nostri tifosi"

PERCENTUALI - "La percentuale se sia cresciuta o meno non lo possiamo dire ancora. Dobbiamo finire il girone d'andata ma questa squadra sta prendendo credibilità e stabilità e dobbiamo continuare a fare questo per il resto della stagione, quando diventi stabile metti mattoncini per guardare avanti"

GATTUSO - "In lui rivedo la grande passione che ha per il calcio, la grande voglia, ha fatto la gavetta come il sottoscritto, ho grande rispetto per lui che ha affrontato difficoltà all'estero non tutti sono capaci di andarsi a giocare le proprie carte in legapro, ho grande rispetto per lui, sono contento per quello che sta facendo, col Milan è stato sottovalutato il suo lavoro. Il Milan ha aggiunto senza togliere rispetto ai calciatori dello scorso anno, hanno fatto mercato, e questo dimostra il grande lavoro fatto. GLi auguro il meglio a partire dalla prossima partita"

VIDAL - "Sapete che non mi piace parlare ci altri giocatori che militano in altre squadre per questione di rispetto. Lo sapete benissimo, non l'ho fatto in passato e non lo farò ora"

ASPETTATIVE - "Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo e abbiamo fatto fino ad ora, inevitabile che le difficoltà incontrate hanno responsabilizzato questo gruppo. Tutti sono stati chiamati in causa e sono stati responsabilizzati. Questo ci ha migliorato. Ognuno ha capito che bisogna alzare l'asticella della propria persona sia in campo che nella mentalità, questo l'aspetto più positivo riscontrato nella prima parte della stagione. Dobbiamo continuare sotto questo punto di vista, il compito dell'allantore è valorizzare al massimo la rosa, cerco di fare questo e con questo gruppo è facile perchè c'è voglia. Per quello che ha detto Gattuso, non so, abbiamo iniziato un percorso che richiede tempo, non ci dobbiamo far prendere da facili entusiasmi e dobbiamo esser consapevoli che quella intrapresa è la strada giusta. Dobbiamo ridurre questo gap"

APPETIBILI SUL MERCATO - "Questo fa parte di un percorso, non puoi pensare di cambiare dall'oggi al domani. Si è creato un gap in questi anni tra chi ha vinto e chi insegue, non lo riduci con la bacchetta magica, ci sono step da fare, i giocatori li devono fare, con il lavoro e la fiducia del club cerchi di migliorare questa situazione, c'è lavoro da fare, c'è entusiasmo, non lo voglio spegnere ma ricordare che cè un percorso da fare, non ci si alza al mattino e si dice oggi vinciamo"

ASAMOAH - "da un punto di vista medico bisogna chiedere al settore medico e risponderà a domande specifiche con risposte pertinenti. Dopo 6 mesi con la società abbiamo fatto una valutazione, io sono qui per valorizzare e migliroare la situazione, spetterà al club prendere decisioni che saranno a prescindere positive"

ROSA - "Proprio perchè siamo in fase di mercato da qui alla fine potete risparmiarvi domande alle quali non risponderò. Noi abbiamo fatto delle valutazioni, la società le conosce e prenderà le decisioni migliori per il club"

tutte le notizie di

Potresti esserti perso