Le pagelle: Cassano-Palacio-Milito, mamma mia! Rivincita Guarin

Le pagelle: Cassano-Palacio-Milito, mamma mia! Rivincita Guarin

di Daniele Mari, @marifcinter

Handanovic 6: Poco impegnato, resta inevitabilmente sorpreso dal pasticcio di Ranocchia e può poco o nulla sul gol di Eder.

Zanetti 6,5: Spinge di più e meglio rispetto a Pereira. Imbarazzante la differenza di passo con giocatori che potrebbero essere suoi figli.

Ranocchia 5,5: Non gioca una brutta partita ma è troppo grave l’errore sul gol della Samp per garantirgli la sufficienza.

Samuel 7: In forma strepitosa, porta a scuola Eder.

Pereira 6: Scende con discreta regolarità, anche se non è sempre efficace. Corre tantissimo ma non sempre insieme agli altri.

Guarin 7: Lo aveva scritto su Twitter: “E’ la mia serata”. E mantiene la promessa. Gioca mettendoci tutta la grinta che ha.

Gargano 6: Nel primo tempo gli si chiede anche la qualità, visto che il compagno di reparto è Mudingayi, e va in difficoltà. Meglio con Cambiasso.

Mudingayi 5,5: Va bene fare il distruttore di gioco ma ogni tanto serve qualcosa di più.

Palacio 7: Decisivo, con la D maiuscola. Si trova a meraviglia con Cassano e Milito e vede la porta come pochi.

Milito 7: E’ salito di condizione proprio al momento giusto. Lo si vede nell’azione del palo, che rimanda terribilmente a una notte di maggio a Madrid.

Cassano 7,5: Che bello vederlo giocare a calcio. Più lui dispensa gioielli, più l’umore di Galliani si fa tetro. Anche stasera, nella notte di Halloween, sono dolcetti a profusione.

Cambiasso 6: Con lui il centrocampo sembra più sicuro.

Nagatomo 6: Entra subito in partita

Silvestre 5,5: Bruciato da Eder in occasione del 3-2.

Stramaccioni 7: Dimostra di avere completamente il polso della situazione. Cambia moduli e uomini senza mai perdere la bussola. E poi vince. Quasi sempre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy