Giroud, il canale con Marotta è ancora aperto. Ma il sì all’Inter non è scontato perché…

Giroud, il canale con Marotta è ancora aperto. Ma il sì all’Inter non è scontato perché…

L’attaccante francese è ancora nei piani dell’Inter, ma l’accordo col giocatore andrà rivisto dopo che a gennaio il suo arrivo era molto vicino

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Dopo il lungo corteggiamento invernale, l’Inter non ha mollato la presa per Giroud. L’attaccante francese ha il contratto in scadenza col Chelsea a giugno e dovrà scegliere la sua prossima destinazione.

“Di sicuro Marotta e Ausilio hanno continuato a mantenere aperto il canale preferenziale ottenuto a gennaio con l’entourage del giocatore, che aveva dato il suo sì al trasferimento all’Inter per lavorare con Conte e non perdere la possibilità di vivere un ultimo Europeo da protagonista. Giroud aveva accettato il ruolo di vice Lukaku all’Inter, convinto che alla lunga si sarebbe ritagliato lo spazio giusto anche nella nuova avventura italiana. Ma il Chelsea non ne ha voluto sapere, continuando a chiedere 10 milioni per lasciar partire in anticipo il 33enne francese“, spiega Gazzetta.it.

“Ogni discorso è stato rimandato in estate, dove a decidere sarà il giocatore. Che con l’Inter aveva già trovato l’intesa su tutto, per un contratto da due anni e mezzo. Ecco, oggi quell’intesa andrebbe rivista, da entrambe le parti. E non è così scontato che Giroud possa nuovamente dire sì all’Inter. L’interesse dell’Inter è ancora concreto e questo al momento basta per aprire una finestra aperta. Ma trasformare il corteggiamento in matrimonio c’è bisogno di un affondo deciso e decisivo. E stavolta definitivo”, aggiunge il portale del quotidiano sportivo.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy