Marotta: “Hakimi? Tampone 48 ore fa. Allargamento rose può aiutare. Il rinnovo di Lautaro…”

L’ad dell’Inter ha parlato a pochi minuti dall’inizio della sfida di Champions contro il Borussia Moenchengladbach

di Andrea Della Sala, @dellas8427

L’Inter cerca riscatto in Europa dopo il derby perso con il Milan. La squadra di Conte sfida il Borussia Moenchengladbach a San Siro per la prima gara della fase a gironi della Champions League. A pochi minuti dall’inizio della partita, ai microfoni di Sky Sport ha parlato l’ad nerazzurro Beppe Marotta:

Hakimi, come avete recepito la notizia? Timori?
“Abbiamo avuto comunicazione dall’Uefa del responso a seguito dei tamponi fatti 48 ore prima. Responso positivo”. 

Gioca Sanchez e non Lautaro. Rotazione del tecnico? Rinnovo di Martinez?
“Stagione anomala come quella appena conclusa. Covid pesa su tutte le squadre e c’è compressione delle partite e il tecnico deve ponderare le scelte. Dopo le nazionali e una partita di campionato è normale che ci siano degli avvicendamenti. Rinnovo di Lautaro non c’è fretta, prima o poi affronteremo il discorso”.

Inter interessata ad allargamento delle rose?
“Abbiamo un protocollo molto rigido per concludere il torneo, normale che prevede il fatto che davanti a un numero fino a 10 positivi si debba giocare. L’allargamento della rosa potrebbe favorire una situazione migliore rispetto a quella di oggi, il calcio è anche spettacolo, più scelte più spettacolo”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy