FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Inter, Suning non cambia idea. “Interspac? Business plan in corso, si vuole evitare di…”

Inter, Suning non cambia idea. “Interspac? Business plan in corso, si vuole evitare di…”

Resta da capire se una delle strade percorribili sarà o meno quella di Interspac. Il progetto di azionariato popolare è in corso d'opera

Marco Astori

Spente definitivamente le voci su un possibile interesse da parte del fondo arabo PIF nei confronti dell'Inter: le parole di ieri di Amanda Staveley non lasciano infatti spazio a dubbi e danno verità alle continue smentite in merito da parte dei dirigenti del club nerazzurro. C'è però un'altra pista per il futuro societario su cui andrà presto fatta chiarezza, come scrive Il Giorno: "Resta da capire se una delle strade percorribili sarà o meno quella di Interspac.

Il piano

Il progetto di azionariato popolare è in corso d'opera, si sta lavorando al business plan grazie alla collaborazione con Monitor Deloitte ma il presidente di Interspac, Carlo Cottarelli, ha preferito di recente non rispondere sulle possibilità di acquisto del club. L'idea è quella di evitare di «irritare» ulteriormente un interlocutore, il presidente Zhang. Che durante l'assemblea dei soci di qualche giorno fa ha fatto intendere di non gradire particolarmente determinate voci sul futuro societario.

Le intenzioni di Suning non sono cambiate. Per sedersi attorno a un tavolo e trattare le quote di maggioranza serve circa un miliardo di euro. E rispetto alla scorsa primavera va considerato il prestito garantito da Oaktree per 275 milioni. Se entro tre stagioni non verrà restituito con i relativi interessi, saranno gli americani a diventare il socio di maggioranza", conclude il quotidiano.

tutte le notizie di