Lautaro, intermediario lega Barcellona e Inter: “Vi diamo più di 111 mln se ci aiutate con…”

Lautaro, intermediario lega Barcellona e Inter: “Vi diamo più di 111 mln se ci aiutate con…”

Lautaro Martinez è il nome sulla bocca di tutti: il Barcellona ha pronto l’assalto e ha già sguinzagliato intermediari per parlare con l’Inter

di Redazione1908

Voci. Voci. E ancora voci. Il futuro di Lautaro Martinez preoccupa i tifosi dell’Inter, che sanno che El Toro potrebbe lasciare il club nerazzurro senza il permesso della società. Basta che un altro club lo convinca ad accettare una proposta di ingaggio e paghi la clausola rescissoria presente nel suo contratto.

Lautaro, infatti è coperto da una clausola rescissoria, mai ritoccata, di 111 milioni da pagare in unica soluzione ed esercitabile fra l’1 e il 15 luglio, precisa oggi il Corriere della Sera. Ma il pagamento in unica soluzione allontana anche le big, che pure devono fare i conti con il fair play finanziario. E allora, il Barcellona sta cercando di arrivare a Lautaro trattando con l’Inter, senza usare la clausola.

“Da settimane un intermediario che vanta rapporti di estrema familiarità sia con i blaugrana sia con il management interista tesse la tela delle relazioni diplomatiche. Il centravanti 22enne è più che sensibile al corteggiamento dei catalani, forte di due convinzioni. In Spagna gli verrebbe riconosciuto uno stipendio top di 7 milioni, Messi in persona si è mosso per portarlo al Camp Nou”, scrive il Corriere.

La proposta blaugrana: più soldi per l’Inter ma aiuto per le plusvalenze

“Non ci sarebbe molto da aggiungere se non emergesse un piccolo particolare: il Barça non appare orientato a versare i 111 milioni cash della clausola ma, pur disposto a valutare l’argentino anche a una quotazione superiore, intende inserire nell’operazione contropartite tecniche per effettuare a sua volta una plusvalenza. «Va via dall’Inter solo chi lo chiede» ha dichiarato Marotta prima della sfida con la Lazio. Con la squadra in piena corsa scudetto, Conte mette il silenziatore ai rumor di mercato. Per ora ipotesi di lavoro, a maggio chissà”, chiosa il CorSera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy