Gazzetta – Inter, Gervinho da sogno a incubo. Conte lo chiederà di nuovo a gennaio?

L’attaccante ivoriano a segno due volte sabato scorso è stato vicino ai nerazzurri nell’ultima sessione di mercato

di Daniele Vitiello, @DanViti
Gervinho, Inter-Parma

Le due reti segnate da Gervinho all’Inter sanno di beffa. Inevitabile, perché i nerazzurri hanno pensato all’ivoriano per ben due volte. La prima nel 2019. La seconda, invece, proprio questa estate: “L’idea era quella di assicurarsi una nuova “arma” per spaccare le partite troppo bloccate e quindi molto complicate. L’Inter aveva messo a disposizione il cartellino di Andrea Pinamonti, ma c’era poco tempo e il Parma ha preferito mantenere una posizione di assoluta coerenza, voleva sette-otto milioni almeno per privarsene e ha resistito”, sottolinea Alfredo Pedullà nel suo focus per Gazzetta.it.

Getty Images

L’attaccante del Parma potrebbe tornare nei radar di Antonio Conte. Intanto, il tecnico nerazzurro analizza le responsabilità della squadra per il pareggio di ieri: Non sappiamo se Gervinho tornerà a essere un obiettivo di Conte a gennaio, di sicuro tutto sarebbe fuorché una sorpresa. Sappiamo, invece, che l’Inter ha preparato abbastanza male la gestione della partita per limitare l’ivoriano, con De Vrij centrale di destra in una difesa a tre che sembrava un invito a tagliarla come se fosse burro. Imperdonabile, possiamo dirlo senza che qualcuno si offenda. Gervi va seguito con cura, controllato come quel gendarme concentrato per evitare che l’ora d’aria non diventi di 80 minuti, altrimenti sono guai”, conclude

MILAN, ITALY – OCTOBER 31: Achraf Hakimi of FC Internazionale competes for the ball with Gervinho of Parma Calcio during the Serie A match between FC Internazionale and Parma Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on October 31, 2020 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa – Inter/Inter via Getty Images)

Pedullà.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy