Mercato, c’è la conferma: Mertens si è offerto all’Inter. Ma arriva la novità più inattesa

Mercato, c’è la conferma: Mertens si è offerto all’Inter. Ma arriva la novità più inattesa

Il belga è in scadenza di contratto: l’Inter, però, non sembra convinta del tutto. Ecco lo scenario

di Matteo Pifferi, @Pifferii

A meno di due mesi dall’inizio del mercato di gennaio, l’Inter sta iniziando a muoversi per accontentare Conte con un occhio però anche all’estate prossima. Se secondo il Corriere dello Sport l’affare Mertens è più che a buon punto, l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport spiega come, da Appiano, ci siano parecchi dubbi in merito.

Il caos in casa Napoli tra i giocatori e De Laurentiis è evidente e ha complicato non poco la trattativa per il rinnovo di contratto di Dries Mertens, il cui accordo con i partenopei scade a giugno 2020. La novità rilanciata dalla Gazzetta dello Sport è abbastanza clamorosa. Secondo la Rosea, la pista Mertens non sarebbe per l’estate ma per l’immediato, per il mercato di gennaio:

“Sembra proprio che il folletto belga – grande amico di Lukaku – abbia strizzato l’occhio all’Inter, trovando però al momento una certa freddezza dalle parti di Appiano.

D’accordo, Mertens a giugno sarà svincolato e magari a gennaio può muoversi a costi favorevoli, ma a Napoli guadagna 4 milioni più bonus e vorrebbe col prossimo contratto andare a migliorare il salario.

E forse nasce qui la titubanza dell’Inter: Mertens nel 2020 compirà 33 anni, vale la pena un investimento così oneroso? Sulle qualità tecniche – e feeling con il gol – c’è poco da discutere, ma ora non basta per fare di Mertens una “occasione” natalizia”, analizza la Rosea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy