CdS – Serie A spaccata: documento di alcuni club contro la ripresa. ‘Zoom-Conte’ e la posizione dell’Inter

Le ultime sulla ripresa del campionato di Serie A e l’idea del club nerazzurro

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

Lega e Figc attendono l’ok definitivo del Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora per la ripresa degli allenamenti il 4 maggio nell’incontro in programma mercoledì. Come riferisce Il Corriere dello Sport, ci sono però dei club che restano contrari al ritorno in campo e hanno preparato un documento nel quale pongono dei quesiti alla presentazione del nuovo calendario. Su tutti ci sono il timore che non sia più invocabile la causa di forza maggiore e dunque perdere qualsiasi contributo e qualche dubbio sul protocollo medico della FIGC, oltre alla questione legata ai contratti e la scadenza fissata al 30 giugno.

Il quotidiano spiega che l’Inter appoggia la tesi del Milan, che ieri attraverso le parole del presidente Scaroni ha dichiarato di voler tornate a giocare se ci sono i presupposti di sicurezza e salute, e attende le decisione della autorità, ma è stata la prima tra le big a richiamare i propri calciatori volati all’estero. Collegati tramite Zoom, tutti i nerazzurri lavorano sotto lo sguardo di Antonio Conte e il suo staff. Il tecnico è come al solito molto carico e vuole che i suoi siano pronti alla ripresa della Serie A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy