Suarez: “Messi? Voleva andare via, dovevano rispettarlo. Se resta al Barça? Solo se…”

Il giocatore uruguaiano ha parlato del compagno d’attacco ai tempi del Barcellona e ha detto la sua sul futuro dell’argentino

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Per l’Inter è sempre stato impossibile, ma c’è chi ha sognato di vedere Messi arrivare a Milano per giocare con la maglia nerazzurra. Sembra un’epoca lontana, ma si tratta di qualche mese fa. All’argentino hanno tolto pure Luis Suarez, amico e compagno d’attacco ed è una cosa che non ha apprezzato affatto. Di lui ha parlato proprio l’attaccante uruguaiano ed ha lasciato tutte le porte aperte quando gli hanno chiesto di parlare del futuro di Lionel. «Se Messi vuole lasciare il Barça non è per fare un gesto nei miei confronti. Avrebbero dovuto rispettare la decisione di voler andare via. Per rispetto e per il rapporto che ho con lui, non ho intenzione di dire cosa ci siamo detti in quel momento, ma ha vissuto una situazione difficile e complicata. Voleva andarsene e il club non voleva lasciarlo andare. Ho cercato di sostenerlo. Mi sono preso cura di lui e ho cercato di farlo distrarre un po’. Aveva tutti i fari puntati addosso», ha sottolineato Suarez. 

E ha anche aggiunto: «Lui è consapevole di quello che è per il Barcellona. Gli ha dato cose che il club non avrebbe mai immaginato. Deve rimanere il numero 1, il migliore, e deve essere felice. Potrebbe esserci la possibilità che Messi giochi per un altro club, ma se si sente a suo agio, di nuovo felice e arrivano altri dirigenti, vorrà continuare nel Barça. Da amico, sarò felice se restasse e facesse bene in blaugrana ma anche se dovesse andare a giocare in un altro club».

(Fonte: mundodeportivo.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy