Vidal-Inter, le condizioni per accontentare Conte. E da Barcellona spunta una promessa

Il centrocampista cileno rimane l’obiettivo numero uno del tecnico nerazzurro

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Antonio Conte insiste: il primo obiettivo di mercato del tecnico dell’Inter rimane Arturo Vidal, suo pupillo dai tempi della Juventus e più volte vicino ai nerazzurri in passato. La dirigenza interista, secondo il Corriere dello Sport, proverà ad accontentare il proprio allenatore, a patto che i verifichino determinate condizioni: “Fosse dipeso solo da Conte, Vidal sarebbe già alla Pinetina, non solo da gennaio, ma addirittura dalla scorsa estate. E la passione per il cileno non è certo tramontata: il tecnico pugliese sarebbe pronto a riabbracciarlo anche per la prossima stagione. L’Inter, in linea di massima, proverà ad accontentare il suo allenatore, ma non inserendo il centrocampista nell’eventuale cessione di Lautaro al club catalano“.

LE CONDIZIONI – “Con un solo anno di contratto, il costo del cartellino non potrebbe superare i 10 milioni di euro. E, di conseguenza, il giocatore potrebbe essere vincolato con un biennale o, al massimo, un triennale. […] Il limite a quel punto diventerebbero i 5 milioni a stagione, magari da raggiungere attraverso bonus che coinvolgerebbero le partite che andrebbe a disputare“.

LA PRIMA MOSSA – “A ogni modo, in un’eventuale operazione di questo genere, sarà ancora una volta determinante la posizione di Vidal. Toccherà a lui, infatti, muoversi con decisione, per ottenere dal Barcellona la “libertà”. A gennaio non c’è riuscito, anche se esiste il dubbio che, per scelta, non abbia voluto forzare eccessivamente la mano. In Spagna, però, c’è chi sostiene che abbia per lo meno strappato una promessa: adesso non ti possiamo lasciare andare, ma, se volessi ancora partire a fine stagione, allora non ti tratterremo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy