FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Inter-Juve: ma questo Var è serio? Rocchi, beffa perfetta: tra qualche anno arriveranno…

Inter-Juve: ma questo Var è serio? Rocchi, beffa perfetta: tra qualche anno arriveranno…

Buona prestazione dei nerazzurri che per 60 minuti si sono dimostrati superiori alla Juventus. Nel finale l'episodio giudicato con una "moviola in campo" che ha deciso il pareggio.

Sabine Bertagna

Non è Inter-Juventus - purtroppo - se non si finisce a parlare di arbitri. Prima di farlo, sarebbe bene ricordare che l'Inter di Inzaghi è stata decisamente superiore alla Juventus di Allegri. Avrebbe davvero meritato una vittoria in stile "corto muso". Più attenta a non concedere sbavature difensive (come invece era spesso capitato nelle precedenti partite), l'Inter di Inzaghi ha creato, messo in difficoltà i bianconeri, approfittato delle poche idee dei rivali storici con incursioni degne di nota. Un Edin Dzeko ancora  smagliante (nonostante le tantissime partite giocate), ha concretizzato con la solita eleganza. Poi, se proprio vogliamo isolare una colpa, a fine partita c'è stata un'ingenuità in area facilmente catalogabile come "distrazione che - soprattutto noi dell'Inter - non ci possiamo proprio permettere". Dovremmo averlo ormai compreso. Paghiamo tutto, a prezzi spesso esorbitanti.

Questa la narrazione della partita. Poi al suo interno andiamo a leggere anche il racconto di come i vertici dell'AIA si stiano dimostrando confusi e incoerenti, nel giudicare determinate situazioni, rispetto alle loro dichiarazioni. Diceva Gianluca Rocchi a inizio mese: "Sui rigori abbiamo chiesto di tenere una soglia molto alta, vogliamo rigori molto molto seriArbitro penalizzato più va al Var? Se ci va e non cambia una decisione che è da correggere viene penalizzato due volte". Fantastico, chissà come sarà questa soglia alta. Di certo nella soglia alta rientrava l'episodio visto in campo ieri, con Dumfries protagonista. Tocco discutibile, ma più discutibile ancora che l'arbitro in diretta lo abbia visto e classificato come non rilevante. Poi è arrivato il richiamo del Var. Stranamente il Var ieri aveva una soglia di tolleranza molto bassa. Così bassa da arrivare a contraddire la capacità decisionale dell'arbitro, che Rocchi aveva detto di non voler intaccare. Rocchi oggi cosa dice? "Sono veramente soddisfatto per la giornata di ieri: gli arbitri si sono comportati ottimamente. Stiamo assistendo a delle partite bellissime, se lo sono un po' del merito è anche dei nostri arbitri". Ma seriamente?

Parlare di arbitri dopo una partita come quella di ieri ti condanna quasi sempre all'etichetta di vittimista. Non ci si può lamentare se non si è impeccabili, pare. Ma la cosa veramente strana è che questi episodi al limite accadono - guarda che bizzarra la vita - molto spesso all'Inter. Aggiungiamo pure: questi episodi al limite accadono molto spesso all'Inter quando incontra la Juventus. Le coincidenze che ci perseguitano hanno davvero una mentalità pazzesca. Poi tra qualche anno sentiremo la versione di "scuse" dell'arbitro al Var (Guida), che ci spiegherà perché è da ieri che cerchiamo di dare un senso alla rabbia e alla frustrazione. Come hanno già fatto Orsato prima e Calvarese poi. Giustificazioni "postume", buone solo a riaccendere gli animi. Niente a che vedere con quella cosa alla quale Gianluca Rocchi, invece, dice di tenere tanto. La serietà. Questa sconosciuta...

tutte le notizie di