Vidal, il treno Inter ormai è passato: Marotta vota per la coppia Nainggolan-Tonali

Vidal, il treno Inter ormai è passato: Marotta vota per la coppia Nainggolan-Tonali

Il centrocampista cileno lancia nuovi messaggi, ma i piani nerazzurri sono altri

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Arturo Vidal, Barcellona

L’Inter e Arturo Vidal, un matrimonio più volte annunciato ma destinato a non concretizzarsi: il centrocampista del Barcellona è stato a più riprese vicino ai nerazzurri e, nella giornata di ieri, sono arrivati nuovi messaggi rivolti in particolare ad Antonio Conte, suo principale estimatore. Secondo Tuttosport, tuttavia, i piani della dirigenza interista non prevedono lo sbarco a Milano del cileno: “Puntuale, con l’approssimarsi del mercato, si è alzato il grido di dolore di Arturo Vidal. Messaggi sempre più indirizzati ad Antonio Conte che, tra gli allenatori che ha avuto, è quello che lo riprenderebbe sempre al volo“.

MAROTTA, SI’ A NAINGGOLAN – “Il treno nerazzurro per Vidal rischia però di essere già passato. Perché l’Inter non intende includere il cileno nella trattativa col Barça per Lautaro Martinez (il suo cartellino, in scadenza nel giugno 2021, avrebbe una valutazione fuori mercato) e perché come incursore Marotta vede piuttosto un Radja Nainggolan rinfrancato dalla stagione in prestito a Cagliari“.

IL PIANO – “Le risorse saranno piuttosto investite su Sandro Tonali, individuato da Marotta e Piero Ausilio come un obiettivo primario del mercato: il suo arrivo – e il ritorno alla base di Nainggolan – andrebbe a completare un centrocampo per tutti i gusti con Eriksen, Brozovic e Barella che possono essere alternati al belga, Tonali e Sensi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy