Bayern Monaco, scaduti i termini per il riscatto di Perisic: Inter, ora cambiano i piani

Bayern Monaco, scaduti i termini per il riscatto di Perisic: Inter, ora cambiano i piani

Ancora da definire il futuro dell’esterno croato

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

È scaduto ieri il termine per il riscatto di Ivan Perisic da parte del Bayern Monaco: il futuro dell’esterno croato, arrivato in Germania la scorsa estate in prestito dall’Inter, rimane ancora da definire, ma una sua permanenza in Baviera non è da escludere. Secondo Tuttosport, i nerazzurri potrebbero rivedere i piani sulla sua valutazione: “Come previsto, ieri il Bayern Monaco ha fatto scadere i termini per il riscatto a 20 milioni di Ivan Perisic. Nulla, però, è chiuso. In fondo il 15 maggio era la scadenza fissata anche perché originariamente la Bundesliga sarebbe terminata questo weekend. Invece il campionato tedesco riprenderà da oggi e il Bayern – che giocherà domani a Berlino contro l’Union – avrà ancora nove giornate per valutare Perisic che tornerà a disposizione dopo l’infortunio di inizio febbraio“.

PIANO INTER – “Non è da escludere che il Bayern possa fare un’offerta all’Inter, probabilmente però inferiore ai 20 milioni pattuiti ad agosto. I nerazzurri oggi non vorrebbero fare sconti – così come col Psg per Icardi (70 milioni entro fine mese) -, ma essendo Perisic a bilancio per 6.5 milioni, in caso di assenza di altri pretendenti, potrebbero acconsentire a uno sconto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy