Bucchioni: “Icardi-Dybala, Juve tentata. Wanda ha sbagliato, ora possibile causa per mobbing”

Bucchioni: “Icardi-Dybala, Juve tentata. Wanda ha sbagliato, ora possibile causa per mobbing”

L’analisi del giornalista sulla vicenda Icardi

di Marco Macca, @macca_marco
Mauro Icardi

Nel corso del suo editoriale per TMW, il giornalista Enzo Bucchioni si è concentrato soprattutto nell’analisi della situazione relativa a Mauro Icardi che, a quanto sembra, avrebbe ormai deciso di rimanere nonostante tutto all’Inter, almeno fino a gennaio:

ANCORA INTER – “La foto postata da Mauro Icardi nella sua nuova casa milanese, è risolutivo messaggio ben preciso per tutti: da Milano non mi muovo. Nessuno convincerà Icardi a lasciare l’Inter. Neppure Wanda che pure con il Napoli ha trattato. A Icardi, Wanda e il suo entourage non resta altro, a breve, che valutare tutte le possibilità per intentare una causa per mobbing con l’obiettivo di ottenere nel giro di qualche mese lo svincolo d’autorità. L’Inter però sa di questa possibilità e non si farà trovare impreparata. Sa benissimo che ci sono delle regole da rispettare in termini di convocazioni, di presenze e quant’altro”.

GLI ERRORI DI WANDA – “L’inadeguatezza della strategia va attribuita alla gestione del calciatore. Nessuno qui è maschilista, ma Wanda Nara non ha la forza di affrontare una vicenda più grande di lei. E’ un procuratore a livello familiare, se Icardi fosse stato con un Mendes o un Raiola, gente con grande potere e rapporti forti a tutti i livelli, di sicuro per un giocatore dal grande mercato una soluzione si sarebbe trovata. Wanda Nara non ha la forza di alzare il telefono e chiamare, per esempio, un Florentino Perez. E se anche l’avesse non porterebbe a nulla perché certe operazioni vanno preparate diplomaticamente, mettendo in piedi giri e scambi di giocatori, regalando opportunità e convenienze a tutti gli attori della vicenda. Tutta roba che Wanda, nel suo piccolo, non può fare”.

DYBALA – “E’ ovvio e non è un mistero che Icardi alla Juve andrebbe (Torino è vicina) e che la Juve lo prenderebbe, non a caso la maglia numero 9 non ha un padrone, ma è altrettanto ovvio che le difficoltà oggi siano enormi. C’è solo una strada: fare lo scambio con Dybala. Marotta ha ottenuto perfino l’ok del fantasista argentino che un anno fa, invece, all’Inter disse no. Ma oggi dare Dybala all’Inter vorrebbe dire fare ai nerazzurri un favore enorme. Oltre a dargli un giocatore di qualità assoluta, ideale per giocare in coppia con Lukaku come seconda punta nel 3-5-2, la Juve risolverebbe all’Inter anche la grana Icardi. Eppure Paratici ci pensa, è tentato, quasi una mossa della disperazione. Non a caso è tornato a incontrare Giuffrida, l’intermediario che tratta la vicenda per conto dell’Inter“.

(Fonte: TMW)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy