CdS – Ecco la valutazione dell’Inter in caso di cessione. Di sicuro Goldman Sachs…

Il quotidiano spiega il valore del brand nerazzurro e a quanto Suning dovrebbe vendere tenendo conto del valore di impresa

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano
Getty Images
Se si considera anche che il netto consolidato in bilancio è negativo per ripianare anche quel debito un nuovo proprietario eventuale per comprare l’Inter dovrebbe versare nelle casse di Suning 1.3 miliardi di euro. “Questo dovrebbe coincidere alla somma del valore complessivo della rosa (stimata da Transfermarkt 614 milioni), del brand, dei crediti meno i debiti correnti (a grandi linee 300 milioni di indebitamento corrente netto). Significherebbe assegnare al brand Inter un valore implicito vicino al miliardo, non facile nel mercato attuale“, si legge ancora. 
Di sicuro il club sta lavorando, tramite Goldman Sachs, all’emissione di un prestito obbligazionario. L’Inter potrebbe quindi rifinanziare il debito esistente, cioè ripagarlo emettendo debito nuovo, oppure raccogliere liquidità per puntellare una gestione certamente in difficoltà”.
(Fonte: Corriere dello Sport)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy