FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Inter, niente Insigne: “Tutti gli indizi portano a questo colpo per l’attacco”

Inter, niente Insigne: “Tutti gli indizi portano a questo colpo per l’attacco”

Sono in caduta libera le quotazioni di Lorenzo Insigne, considerato poco adattabile al sistema di gioco: ecco il vero obiettivo

Marco Astori

Le possibilità di manovra a gennaio non saranno moltissime in casa Inter: ecco perché la dirigenza sta già pianificando il lavoro che andrà infatti svolto in estate per svecchiare la rosa e garantire al club il miglior futuro possibile. Ecco, secondo Tuttosport, la strategia di Marotta e Ausilio per l'attacco: "Sono in caduta libera le quotazioni di Lorenzo Insigne, considerato poco adattabile al sistema di gioco.

Piuttosto l’idea è quella di affiancare a Edin Dzeko il suo erede, per far sì che il centravanti bosniaco possa “insegnare il mestiere” a chi sarà destinato (per ragioni anagrafiche) a continuare il lavoro. Tutti gli indizi, sin dall’estate, portano a Giacomo Raspadori. Già ufficialmente chiesto al Sassuolo dai nerazzurri e assistito da Tullio Tinti, agente che (è bene ricordarlo) cura pure gli interessi di Inzaghi.

 Getty Images

A chiudere il cerchio di un matrimonio soltanto da celebrare, l’amicizia decennale che lega Marotta con Giovanni Carnevali , ad del Sassuolo, con cui l’Inter potrebbe pianificare il colpo già a gennaio in ottica estiva, magari concedendo ai neroverdi un’opzione pescando tra i tanti giovani sotto l’egida nerazzurra. Raspadori, il 18 febbraio compirà 22 anni e questo aiuterà la convivenza con Dzeko, di cui attualmente manca una controfigura in rosa".

tutte le notizie di