ESCLUSIVA Ag Lazaro: “Offerte dall’Italia, ecco perché il Borussia. Inter? Il problema…”

Le parole dell’agente dell’esterno austriaco ai microfoni di Fcinter1908.it

di Daniele Vitiello, @DanViti

Lo avevamo anticipato qualche giorno fa ed oggi è arrivato anche l’annuncio: Valentino Lazaro è un nuovo giocatore del Borussia Moenchengladbach. Esperienza in prestito con diritto di riscatto per l’esterno austriaco, che prova a rilanciarsi dopo la deludente parentesi in Inghilterra. Intervenuto ai microfoni di Fcinter1908.it, il suo agente Max Hagmayr ha spiegato i motivi della scelta.

Dopo un anno tra Serie A e Premier, Lazaro è tornato in Bundesliga. Quali sono i motivi di questa scelta?
“È stato importante il progetto sportivo che ci hanno prospettato, può rilanciarsi dopo mesi difficili a causa del Covid. Rose lo conosce molto bene, sa che può giocare in 4 posizioni e può far ripartire la sua carriera meglio di prima. E’ stato molto importante anche il fatto che il Moenchengladbach disputerà la Champions League. C’erano molti club interessati a lui in Italia, Inghilterra e Spagna, ma ha scelto il Borussia perché crede che sia la destinazione migliore per lui”.

Cosa non ha funzionato al Newcastle?
“Tutto era iniziato al meglio, ma dopo il Coronavirus la situazione si è fatta spiacevole per lui. Non giocava più e non voleva più essere lì. Voleva andar via”.

C’è un po’ di rammarico per come è andata l’esperienza all’Inter? Quali sono state le maggiori difficoltà in Italia?
“Il problema maggiore per Valentino è stato l’infortunio nella preseason. Quando un giocatore arriva in Italia ha bisogno di un po’ di tempo per adattarsi, specialmente con Conte che è un tecnico che richiede grande abilità tattica. C’è un progetto molto importante e ambizioso lì e rispettiamo le scelte dell’allenatore e della società, non possiamo sapere cosa accadrà in futuro. Restiamo concentrati sul presente. Addio o arrivederci? È molto difficile da dire”.

Come si è trovato all’Inter?
“Bene, ha trovato un ottimo ambiente al suo arrivo. Con Antonio Conte ha avuto un rapporto di grande rispetto reciproco. E con i compagni si è trovato molto bene, aveva instaurato un buon rapporto di amicizia e con alcuni di loro è rimasto in contatto”.

Domani guarderà e farà il tifo per l’Inter? Chissà che nella prossima stagione non ci sarà l’occasione di incontrarsi in Europa…”
“Io e Valentino facciamo il tifo per l’Inter. Pensiamo che ci siano possibilità di conquistare l’Europa League ed è ciò che desideriamo per questo club. Incontrarsi in Europa? Sarebbe una gran cosa, vediamo…”.

Andrea Della Sala e Daniele Vitiello

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy