Inter, è Musso il preferito per il post-Handanovic. E ci sono due ipotesi da non escludere

Juan Musso piace molto ai nerazzurri

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Samir Handanovic è ancora un portiere molto affidabile e l’Inter ci conta ancora per 1-2 anni. Ma il club nerazzurro sta già lavorando per trovare il suo successore, che dovrà essere sullo stesso livello – altissimo – dello sloveno. E il nome che più piace in viale della Liberazione, come scrive La Gazzetta dello Sport, è quello di Juan Musso: “Prima del coronavirus il valore di partenza di Musso era almeno 30 milioni, ora chissà quanto potrà cambiare. In favore del Milan c’è la voglia del portiere di continuare a essere titolare, al di là della squadra in cui giocherà, anche per provare la scalata a numero uno dell’Argentina.

Dalla parte dell’Inter un progetto a lungo termine che può essere molto stuzzicante e il jolly Radu. Da cambio di Handanovic l’argentino avrebbe ancora il tempo di crescere e migliorare, sfruttando le chance di mettersi in mostra che lo sloveno giocoforza concederà sempre di più visto l’avanzare dell’età. Non è nemmeno da escludere la pista dell’acquisto immediato con l’argentino lasciato un altro anno a Udine. In più va considerato il possibile inserimento nella trattativa di Ionut Radu. Il romeno, di proprietà dell’Inter, era titolare col Genoa ma poi a gennaio è andato al Parma, dove ha fatto solo panchina: ha 22 anni e voglia di confermarsi, quindi potrebbe convincere l’Udinese a dargli fiducia. E spingere così Musso verso l’Inter”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy